venerdì 3 dicembre 2010

PASTA con la MOLLICA


Pasta con la Mollica
http://cucinainmusica.blogspot.com/

La Pasta con la Mollica o in siciliano “Pasta ca Muddica”, è una ricetta della cucina povera siciliana, i miei nonni la preparavano con i bucatini (quando c'erano) o con qualsiasi tipo di pasta disponibile. Il condimento veniva chiamato anche “sugo finto”, per distinguerlo da quello più ricco fatto con altri ingredienti.

Ingredienti per 3 persone

240 gr di ziti (sedani) o altri tipi di pasta
6 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di formaggio pecorino grattuggiato
3 cucchiai di olio d'oliva
3 acciughe dissalate (vanno bene anche quelle sott'olio)
pepe o peperoncino


Preparazione

Mentre si cuoce la pasta prepariamo il condimento.

In una padella tostare il pangrattato con l'olio d'oliva e le acciughe sminuzzate, girare frequentemente fino a lieve colorazione bruna (non farlo bruciare!).

Pasta con la Mollica
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Alla pasta scolata aggiungere 1 cucchiaio di olio, il formaggio pecorino grattugiato che abbiamo preparato, e un pochino di pepe o peperoncino se gradito, far saltare in padella con il sugo di mollica e acciughe, girare e servire.

Ricetta di Horas

Tags: Pasta con la Mollica, Pasta ca Muddica, Alici, Acciughe

PEPERONI alla GRIGLIA



Peperoni alla griglia
http://cucinainmusica.blogspot.com/

E' una ricetta che si presta sia per un antipasto che per accompagnare carne o formaggi.

Ingredienti:

per 4 persone

4 peperoni di vari colori
1 spicchio d'aglio
1 rametto di prezzemolo
1 pizzico di origano
olio extra vergine d'oliva.
succo di limone.

Preparazione:

Mettere i peperoni sulla griglia del forno, scaldato a 180 gradi, ( o sulla griglia del barbeque), girarli di tanto in tanto per circa 15 minuti, se si cuociono nel forno, farli cuocere con il grill per altri 5 minuti.


Peperoni alla griglia
http://cucinainmusica.blogspot.com/
Appena cotti metterli in un sacchetto di carta e il tutto in un sacchetto di plastica per circa 1/2 ora. Dopo pelare i peperoni, togliere i semi e ridurre a striscioline i peperoni e metterli in un contenitore insieme all'aglio tagliato a rondelline, il prezzemolo tritato, un pizzico d'origano, l'olio e il sale.

Peperoni alla griglia
http://cucinainmusica.blogspot.com/

Si possono servire sia caldi che freddi. Nelle singole porzioni è meglio aggiungere del succo di limone per renderli più digeribili. Per chi non ama l'aglio si può non metterlo.

Ricetta di Horas

Tags:  peperoni grigliati, lauro, origano, grilled peppers, laurel, oregano

EASY BRIOCHE


Easy brioche
http://cucinainmusica.blogspot.com/
Questa brioche è un gradevole incrocio fra un pane dolce ed una brioche; del primo mantiene la tipologia della lavorazione, del secondo non ha tutto quel burro che di solito si mette, è quindi l'ideale per fare pace fra la gola ed il centimetro (si, quello che si usa per misurare la circonferenza dei nostri fianchi ahimè!).

L'ispirazione per la ricetta arriva da questo volume - Bread (River Cottage Handbook) di David Stevens (in vendita su Amazon Italia – Libri in altre lingue - a questo link )

Per la lavorazione ho usato il Kitchenaid accessoriato con gancio a foglia e poi il gancio per impastare.

Ingredienti per 18 Brioche

650 gr di farina “00” di grano tenero totali (proteine 10,5 venduta da Carrefour ) di cui
400 gr di farina - 1° impasto
150 gr di farina – 2° impasto
100 gr di farina – 3° sulla spianatoia
8 gr di sale
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di malto o miele
1 bustina di lievito liquido Lievital ( 38 ml di prodotto) o in alternativa 5 gr di lievito secco
90 gr di latte caldo
100 gr di burro sciolto e raffreddato
4 uova medie sbattute (*)
1 uovo intero e 2 cucchiai di latte sbattuti insieme per la laccatura esterna.

(*) le uova devono essere a temperatura ambiente, se prese in frigorifero immergerle intere in acqua calda per 30 minuti.

Easy brioche
http://cucinainmusica.blogspot.com/

--------------la sera----------------

1° Impasto
Mettere nel mixer i 400 gr di farina, il sale, lo zucchero e dare alcuni giri di mixer usando la foglia per impastare. Aggiungere le uova che abbiamo battuto con il latte , già scaldato per 20 secondi in microonde, e incorporiamo girando a velocità 2, fino ad assorbimento totale.

Continuando a girare incorporiamo il lievito e, da ultimo, il burro fuso e raffreddato.

Facciamo lavorare l'impasto per 10 minuti, poi copriamo sigillando con un sacchetto di plastica e lo lasciamo a lievitare fino al mattino successivo (il mio ha riposato per 6 ore).

Il mio impasto è aumentato in volume di quasi 5 volte, era molto poroso e piuttosto appiccicaticcio.

--------------mattino successivo ----------------
2° impasto
Rimettiamo la scodella del mixer nel suo alloggio e facciamo ripartire l'impasto a velocità 2, poco per volta incorporiamo i restanti 150 grammi di farina.

Lasciamo girare l'impastatrice per 30 minuti.

3° impasto
Prepariamo la spianatoia per impastare a mano con la restante farina che allarghiamo, poi versiamo sopra l'impasto e lavoriamo delicatamente, lo “rotoliamo” e pieghiamo a tre giri, nella farina,  fino a quando non è più appiccicoso e si stacca dal tavolo, ma è ancora molto morbido. A questo punto si riesce a stendere con il mattarello per dare la forma desiderata e possiamo farcire.
Io all'interno ho messo della marmellata di albicocche, va benissimo anche la nutella o la crema pasticcera.

Preriscaldiamo il forno a 40 °C e mettiamo le nostre brioche a lievitare per 1 ora, dopo averle spennellate di uovo battuto con il latte.

Dopo 1 ora di lievitazione toglierle dal forno che nel frattempo scaldiamo a 200 °C e ripassare con il pennello la superfice che nel frattempo si è asciugata un pochino.

Mettere in forno a 200 °C per 10 minuti, poi abbassare a 180 °C e continuare la cottura per altri 15 minuti.

Quando sono pronte è possibile surgelarle, io ne ho conservate la metà.

Ne ho anche consumato subito alcune perchè volevo assaggiarle, e poi, dopo la prima, ne ho provato una seconda, poi una terza ed ....  una quarta, ma ... solo .... per “approfondire”...  insomma, se non le surgelavo, le altre non c'erano già più!

Tags: Brioches,

PEPERONI in AGRODOLCE



Peperoni in Agrodolce
http://cucinainmusica.blogspot.com/
 E’ un piatto semplicissimo, può essere servito con degli antipasti, sia caldo che freddo, ed è anche un ottimo contorno per qualsiasi pietanza.


Considerate le dosi per tre persone

Ingredienti
3 peperoni, se di colore diverso è meglio.
2 foglie di lauro spezzettate.
1 pizzico di origano.
2 cucchiai di aceto bianco.
2 cucchiaini di zucchero.
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva.
un pizzico di sale.


Procedimento:

Lavare i peperoni, tagliarli a metà, togliere la parte bianca e i semi e tagliarli a quadrotti.

Peperoni in Agrodolce
http://cucinainmusica.blogspot.com/

In una padella antiaderente, mettere l’olio i peperoni il lauro spezzettato e il pizzico di origano, farli cuocere per circa 10 minuti a fuoco lento, girandoli di tanto in tanto. Alla fine della cottura aggiustare di sale, aggiungere l’aceto, farlo evaporare, e aggiungere lo zucchero, coprire con un coperchio per qualche minuto e servire. Ottimo sia caldo che freddo.



Ricetta di Horas

Tags:  peperoni, lauro, origano, peppers, laurel, oregano.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...