domenica 9 gennaio 2011

SAMOSA di casa mia



SAMOSA di casa mia
http://cucinainmusica.blogspot.com/

SAMOSA: di questo interessantissimo piatto, molto diffuso in oriente, ho sempre molto apprezzato l'eleganza della presentazione; dei graziosissimi triangoli ripieni di ogni delizia.

Mi piace invece poco cuocere con il fritto, i motivi ?: dieta, salute, gusto; è per questo che a casa mia si cuociono al forno!

Occorrente per una decina di samosa

10 strisce di pasta Fillo (sfoglie tirate con il kitchenaid circa 40 cm x 10)
6 patate piccole, lessate e passate al setaccio
2 zucchine medie, lessate e passate al setaccio, la buccia tagliata e aggiunta al composto
2 uova
4 cucchiai da tavola di formaggio parmiggiano
1 confezione di formaggio caprino (160 gr)
2 fette di formaggio provola (facoltativo)
2 gambi di prezzemolo
poco sale e pepe

Occorre avere pronta la pasta Fillo, o acquistarla se preferito. Io seguo la ricetta che è postata in questo Blog: http://cucinainmusica.blogspot.com/2010/11/torta-rustica-e-pasta-fillo.html che mi da sempre buoni risultati.

Procedimento:
Lessare al vapore le patate e le zucchine, io uso la pentola a pressione con il cestello per cuocere al vapore.

Passare allo schiacciapatate le patate e le zucchine; sul fondo resta la buccia che si può tagliuzzare con un coltello e aggiungere all'impasto.

In una scodella aggiungere tutti gli ingredienti e miscelare bene.

Stendere la striscia di pasta e passarla con poco burro fuso.

Appoggiare su ogni striscia un buon cucchiaio di impasto e richiuderlo a triangolo fino alla fine:
per la tecnica ci sono alcuni video su You Tube (http://www.youtube.com/watch?v=kWjg3zdEx3w) che sono illuminanti.

Allinearli in una pirofila. Al completamento aggiungere qualche fiocchetto di burro e qualche cucchiaio di latte.

Chiudere con un foglio di stagnola e cuocere a 200 °C per 30 minuti coperto, poi scoprire e finire con altri 10 minuti di cottura per dorare la pasta.

Servire.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...