domenica 4 marzo 2012

Come fallire i nostri Macarons ed essere felici!

Come fallire i nostri Macarons ed essere felici! - http://cucinainmusica.blogspot.com/


How to fail your Macarons and be happy! - Or Comment échouer notre Macarons et être heureux!

Ovvero: Macarons falliti e Cioccolatini riusciti!

Dopo tanto lavoro e impiego di materiali come mandorle zucchero, zucchero a velo, coloranti o essenze e forno, tempo, tanto tempo e ….. veder FALLIRE la riuscita dei nostri MACARONS è una grande delusione.

Il primo istinto è quello di buttare tutto nella spazzatura ma, per chi è cresciuto con la cultura che “il cibo non si butta mai” questo è anche un grande dispiacere.

E allora occorre un po' di creatività per trasformare il nostro fallimento in un successo e questo si può fare. Per prima cosa dobbiamo abbandonare quella faccia dispiaciuta e dipingere un gran bel sorriso perchè si può trasformare il tutto in un successo!

Mettiamo i nostri “Macarons falliti” ad asciugare, ben aperti sopra ad un vassoio per 1 giorno almeno (oppure nel forno spento sempre ben aperti sopra al vassoio).

Utilizzeremo i nostri Macarons falliti per fare da ripieno a dei buonissimi cioccolatini; in questo caso i miei erano fatti con il succo dei mirtilli, con questo frutto ho dato un colore naturale ai macarons come volevo ma, purtroppo, anche troppa umidità all'impasto che si è poi appiattito nel forno!

Ingredienti per impasto da usare come ripieno
- 300 g Macarons falliti, macinati
- 170 g di Latte condensato zuccherato (qui la ricetta)
- 100 g circa di Zucchero a velo (serve per addensare il composto)
opzionale, o se all'origine i nostri Macarons erano al naturale
- colorante
- liquore o altri aromi

Ingredienti per copertura di cioccolato
- 450 g di Cioccolato fondente o al latte o bianco ed eventualmente del colorante
- 45 g di burro ammorbidito
Sciogliere a bagno maria e da tiepido incorporare il burro girando vigorosamente l'impasto.

Come fallire i nostri Macarons ed essere felici! - http://cucinainmusica.blogspot.com/ 
Preparazione
Prendiamo i nostri “Macarons falliti” e li passiamo in un mixer adatto a macinare la frutta secca.

Prestare attenzione qui: dobbiamo usare il tasto pulse alcune volte per rompere i biscottini e poi avviare il mixer prestando attenzione a non farlo lavorare troppo, appena avremo sbriciolato il tutto fermare il mixer e travasare in un contenitore aperto.

Nota se sono ben secchi avremo una polvere in caso contrario un impasto morbido; andranno bene entrambi.

Mescolare il latte condensato con il nostro impasto, e aggiungere lo zucchero a velo; regolare la quantità, dello zucchero, in base all'umidità del prodotto (lo deve asciugare un pochino).

Ora prepareremo delle barre formando il composto in rettangoli (o delle palline) e bagniamo con la cioccolata fusa. Metterli poi su una gratella a sgocciolare.

Sono buonissimi freddi da frigorifero.

Possiamo anche optare per preparare un'unica forma, ne sceglieremo una adatta, la foderiamo prima con pellicola, poi spalmiamo della cioccolata sul fondo, sopra sistemiamo l'impasto e chiudiamo ancora con la cioccolata. Mettiamo in frigorifero ad indurire. 

Quando è pronto possiamo tagliarlo e
- tenere i pezzi così come sono, oppure li andiamo a 
- ricoprire ulteriormente con della cioccolata.

Per la ricetta dei Macarons ho usato:
230 g albumi di 4 gg + succo di 1 limone, fatto meringa italiana
230 g farina di mandorle + 30 g di farina 00 (per dolci)
230 g di zucchero a velo
colore: 2 cucchiai di succo fatto con zucchero e mirtilli cotti 5 minuti e filtrati.
Cottura a 150°C - ventilato per 12 minuti

Come fallire i nostri Macarons ed essere felici! - http://cucinainmusica.blogspot.com/ 
Altri biscotti rovinati sono stati messi come Top in un dolce al cucchiaio, fatto con crema pasticcera e panna montata (50/50) e guarnito con panna montata e briciole di Macarons falliti colorati con il mirtillo.

Secondo esperimento, perfettamente riuscito, vedere qui: http://cucinainmusica.blogspot.it/2012/03/cioccolatini-farciti-con-macaron-al.html

9 commenti:

sistersscrapandcake ha detto...

Brava Giulia viva la sincerità ,non vorranno dirci che tutto riesce sempre bene !!! A tutti ,che si dica o no, ogni tanto va male l ' importante e' risolvere ! Ciao baci Sister 's

Jamie ha detto...

Giulia, non ho capito - no vedo gli istruzioni neanche la lista degli ingredienti - I can't tell what happened without seeing how you made them. We mean the white cracked ones? It could be that you used too much liquid (whites) to dry...that happened all the time to mine until I figured it out and used less whites. Check out my macs - I use About 90 - 100 g (3 whites) to 200 g powdered sugar/115 g ground almonds... But happy happy you baked them! Try again!

Deeba PAB ha detto...

My dear Giulia. I hear you. I fund feet on my first macarons after 7 attempts on one single day. I love how you wrote the post and made the most of them.David Lebovitz has a simple 1 egg white recipe that works for me often. 1 egg white + 1/2 cup powered sugar + 1/4 cup almond meal...and 2.5tbsp granulated sugar. I use that often since I am quite scared of failed macs.
You go girl...love your spirit! You are a braveheart!

Giulia ha detto...

@ sistersscrapandcake, @ Jamie, @ Deeba PAB, GRAZIE!!!!

Giulia ha detto...

@ Jamie, per la ricetta
ho usato:
230 g albumi + succo di 1 limone, fatto meringa italiana
230 g farina di mandorle + 30 g di farina 00 (per dolci)
230 g di zucchero a velo
colore: con zucchero e blackberry cotti 5 minuti e filtrati e add 2 Tbsp. Saluti Giulia

Barbara Bakes ha detto...

Macarons can be so temperamental, but they all look delicious!

Elena ha detto...

complimenti un blog interessante da oggi ti seguirò se vuoi falo anche tu ciaocklemo nsideen

Jill Colonna ha detto...

Love how you still made the most of them and created something delicious! Don't lose heart. You'll get there.

simple baking ha detto...

I love your spirit. everybody knows how temperamental macs can be. Love the way you turned your macwrongs into macrights

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...