Cerca nel Blog:

martedì 29 maggio 2012

Torta Gelata alle Fragole

Torta Gelata alle Fragole - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Una torta decisamente estiva che si congela. E' una tipologia di torta nota con l'appellativo di “ice-box”, viene tagliata in quadrotti (bar) e servita semi-ghiacciata.


La sua preparazione prevede una base realizzabile sia con dei biscotti che con un impasto preparato appositamente. Segue la ricetta che utilizza un biscotto da colazione molto comune in Italia (Oro Saiwa). Seguono tre metodi diversi per realizzare il dolce.

Ingredienti (per una teglia rettangolare misura 30 x 20 cm)
per la Crema
2 uova medie, intere
160 g di zucchero a velo (o semolato rimacinato con il mixer) (1 cup)
100 g di burro (o margarina)
1 bustina di vanillina in polvere

per le Fragole
600 - 800 g di fragole
1 limone, usiamo il succo
3 cucchiai di zucchero a velo (tolti dal totale)
500 ml di panna da montare fresca

per la base di Biscotto
380 g di biscotti Oro Saiwa (corrispondenti a ½ pacchetto o 3 blister)
50 g di noci sminuzzate (½ cup)


Preparazione
1) Crema
Sbattere bene 2 uova intere poi aggiungere 160 g di zucchero a velo, incorporare bene alle uova e metterla a cuocere, in un bagnomaria, per 8 minuti conteggiati dopo il primo bollore.
Quando la crema è pronta, toglierla dal fuoco,e aggiungere i 100 g di burro, la bustina di vanillina. Porre raffreddare in frigorifero.

2) Panna
Montare a neve ben ferma la panna, aggiungere 3 cucchiai di zucchero a velo e dividerla in due metà.


3) Biscotti
Tritare i biscotti, unire le noci e dividerli in due dosaggi: 2/3 (2 blister) metterli sul fondo del recipiente e 1/3 (circa 130 g) tenerli per la copertura.

4) Fragole
Tagliare a pezzetti le fragole, mescolarle con il limone e 3 cucchiai di zucchero.
Assemblaggio dolce
Fare la base del dolce con i biscotti mescolati alle noci (usarne i 2/3 del totale).
Mettere sopra ai biscotti tutta la crema fredda distribuendola sulla base che abbiamo preparato con i biscotti. Stendere uno strato di panna montata, ne useremo la metà.
Sopra alla panna montata fare uno strato di fragole, ricoprire le fragole con la seconda metà di panna montata.
Chiudere il dolce mettendo sul Top la seconda metà di biscotti tritati, Guarnire con qualche noce.
Congelare per minimo 8 ore.

Prima del consumo occorre toglierlo dal congelatore 1 ora prima del suo consumo, in estate possono bastare 30 minuti.

----------------------------------------------------------------------------------------------
Ricetta variante N. 2
Naturalmente si può cambiare il tipo di biscotto, oppure preparare la base con questa ricetta: 1 tazza di farina, ¼ di tazza di zucchero di canna grezzo, ½ tazza di burro freddo, ½ tazza di noci pecan tritate. Quantitativo sufficiente per 2 tazze di fragole condite con 1 tazza di zucchero, 1 cucchiaino di succo di limone e unite ad 1 tazza di panna montata.

In una ciotola unire la farina e zucchero di canna, il burro a pezzetti e lavorarlo con la punta delle dita, come per la pasta frolla, fino ad amalgamare. Aggiungere le noci pecan (vanno bene le nostre comuni noci). Stendere l'impastoin una teglia da forno e cuocere a 120 °C (250°F) per 14 - 16 minuti o fino a doratura. Lasciar raffreddare su una gratella. Sbriciolare il composto e stenderlo sulla base della teglia del dolce e conservarne ½ tazza per la guarnizione finale.

----------------------------------------------------------------------------------------------
Ricetta Variante N. 3
Con la metodologia indicata sopra ma modificando così:

1/4 tazza di mandorle tritate da unire alla base per la torta (al posto delle noci) e per la crema da unire alle fragole: 2 albumi d'uovo montati a neve ben ferma, 1/2 tazza di zucchero semolato (80 g) e 10 once di panna montata (circa 280 g).

sabato 26 maggio 2012

Crema Cioccolato e Caffè

Crema Cioccolato e Caffè - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Crema Cioccolato e Caffè (Cioccomoka), una crema facile, versatile, economica e buona!

Modificando la quantità di “amido di mais” possiamo ottenere un prodotto utile per tre diversi utilizzi: con 15 g possiamo ottenere una consistenza fluida e sciropposa, perfetta per colarla sul gelato, oppure mettendone 20 g una crema spalmabile (come la più famosa Nutella) e, aumentando a 25 g, ricaveremo un prodotto con una consistenza più soda, adatta alla farcitura di torte.

Si presta inoltre a piacevoli “contaminazioni” variandola aggiungendo della frutta secca come nocciole macinate, mandorle o noci.

Questi quantitativi hanno reso 2 vasi interi e uno riempito per ¾.

Ingredienti
50 g di cacao
20 g di caffé liofilizzato
300 gr di zucchero semolato
200 g di zucchero di canna grezzo
200 ml di latte
200 ml di panna liquida (crema di latte)
20 g di amido di mais (maizena)

Preparazione
Fare un mix degli ingredienti solidi: cacao con zucchero e caffè, poi unire la maizena.

Versare il latte e la panna miscelando con un mixer ad immersione.

Portare a cottura per 10 minuti totali, continuare a mescolare, prestando attenzione che non si attacchi sul fondo. Con il primo bollore il latte tenta di uscire dal tegame, allontanare dal fuoco, per qualche minuto, per farlo ridiscendere, poi riportarlo in cottura sulla fiamma

Quando è cotto travasarlo in vasetti sterilizzati, capovolgere i vasetti e farli raffreddare. Conservarli come si fa con le marmellate.

Il vaso aperto và conservato in frigorifero.

Crema Cioccolato e Caffè - http://cucinainmusica.blogspot.com/
E' inoltre un ottima base da tagliare (al 50%) per glassare i CupCake:
50 g di Crema Cioccolato e Caffè
50 g di Formaggio cremoso tipo Philadelphia (o Mascarpone)
Amalgamare bene con un cucchiaio e ricoprire i dolci.

Fonte: Forum Cookaround, adattato da “Scuola di pasticceria" RCS Collection - http://cucina.corriere.it


venerdì 18 maggio 2012

Pasta Gratinata ai Formaggi

Pasta Gratinata ai Formaggi - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Una pietanza comoda per quando dobbiamo mettere a tavola molte persone, utile anche quando ci serve organizzare il pasto con molto anticipo oppure se vogliamo svuotare il frigorifero!
Preparata solo con formaggio (tipo Gruyère e Cheddar) è una pietanza molto popolare negli USA con il nome di Mac & Cheese.

Ingredienti
250 g pasta, ho usato le mezze penne
200 g di piselli, surgelati, e scottati per 5 minuti
250 g di prosciutto cotto tagliato a quadrettini
120 g di panna liquida
e facoltativo
5 cucchiai di pane grattugiato, tostato con poco olio, e messo alla base della teglia e a copertura.

condimenti: Salsa Besciamella morbida con formaggi
85 g di burro
65 g di farina
1 litro di latte
1 pizzico di sale
¼ cucchiaino di noce moscata
¼ cucchiaino di paprika
1 pizzico di pepe bianco
- condimento formaggi
100 g di Provolone a scagliette
100 g di Pecorino grattugiato
200 g di Lerdammer a quadrettini
(vanno bene anche altri tipi di formaggi come il Parmigiano, la Fontina, l'Asiago, Gruviera, etcc, unire in ogni caso un formaggio dolce abbinato ad uno più saporito)


Preparazione della Pasta
Mettere a cuocere la pasta tenendola indietro nella cottura: questa era di13 minuti, cotta per 10 minuti, poi sgocciolata e unita alla salsa.

Unire alla Salsa Besciamella i formaggi, lasciandone una manciatina per metterli alla fine, aggiungere i piselli ed il prosciutto cotto, incorporare bene poi stendere in una pirofila oliata. Se abbiamo deciso di mettere il pangrattato ne stendiamo uno strato sul fondo poi versiamo il nostro composto con la pasta e livelliamo. Mettiamo in cima il resto del formaggio ed eventualmente il resto del pangrattato.
Copriamo con un foglio di carta stagnola, facendo qualche buco per far fuoriuscire il vapore, poi inforniamo in forno preriscaldato a 190°C - Ventilato, per 30 minuti. Scopriamo e facciamo terminare la cottura per 10 minuti o azioniamo il grill per 5 minuti.

Servire dopo riposo di qualche minuto che ci consente di tagliare delle porzioni più compatte (con il formaggio caldo la pasta scivola).

Preparazione della Salsa Besciamella
In un tegame sciogliamo il burro e aggiungiamo la farina, portiamo a cottura, girando, fino a quando la farina forma una piccola schiuma nei bordi. Uniamo qualche cucchiaio di latte per diluirla e poi il resto del latte caldo. Con il frullatore ad immersione frulliamo per sciogliere tutti gli eventuali grumi e portiamo a cottura, circa 10 minuti, fino a quando si addensa.  

sabato 12 maggio 2012

Pollo allo Spiedo in Salsa BBQ

Pollo allo Spiedo in Salsa BBQ - http://cucinainmusica.blogspot.com/
Il Pollo, una carne molto presente sulle nostre tavole, qui è preparata con lo spiedo del forno, potendo questa preparazione è l'ideale da fare con le gligliate all'aperto, ma si presta bene anche alla cottura con la griglia del forno di casa nostra. La salsa gli dona un sapore unico e molto invitante.

La preparazione utilizza gli stessi ingredienti della ricetta BBQ Salsa Melassa e Bourbon con Barbecue di Costolette Marinatevaria la metodologia di cottura.

Ingredienti per 3 persone
3 cosce, complete di sovracoscia, di pollo
metà dose degli ingredienti della Marinata postata qui
tutti gli ingredienti della Salsa BBQ postata qui

Preparazione
Mettere a marinare le cosce di pollo da un minimo di 4 ore a tutta al notte.

Infilzarle sullo spiedo e se serve, bloccarla con uno stecco di legno per non farla scivolare quando ruota, (o allinearle sulla griglia) e spennellarle con la Salsa BBQ, far partire il nostro grill ed ogni 10 minuti, con l'aiuto di un pennellino, bagnare tutta la carne con la salsa (se cotta sulla griglia girare i pezzi di carne sottosopra).

Cuocere per circa 40 minuti (il tempo dipende dalla pezzatura della carne ma anche se il nostro pollo è di quelli ruspanti e con la carne bella soda).

Servire accompagnando la carne con la restante Salsa BBQ con Melassa e Bourbon.

venerdì 11 maggio 2012

Tajine di Pollo alle Olive e Limone Confit

Tajine di Pollo alle Olive e Limone Confit - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Un pollo "gustosissimo", anzi di più ....... anche il giorno dopo!

La preparazione prevede l'uso della pentola apposita “Tajine”, non la possiedo e preparo tutto con il saltapasta o wok e viene benissimo anche così.

Ingredienti per 5 – 6 porzioni
1,5 Kg di cosce di pollo (6 pezzi coscia e sovracoscia)
100 g di polpa di pomodoro (4 cucchiai colmi) o 2 – 3 freschi, senza semi
1 bicchiere di acqua
e tutto il contenuto della marinata, dividendo la carne dal succo, dalla cipolla con gli aromi, separando le olive ed il limone confit, che utilizzeremo poi in momenti diversi durante la cottura.

Per marinare la carne
2 spicchi di aglio schiacciato
1 mazzetto di coriandolo fresco (in mancanza 1 cucchiaino di semi schiacciati con il mortaio)
1 mazzetto di prezzemolo fresco
2 cipolle medie affettate sottilmente
1 cucchiaino di curcuma
1 pezzetto di zenzero fresco (o 1 cucchiaino in polvere)
1 limone useremo le zeste e il succo
70 g di olive verdi in salamoia
1,5 limoni canditi (citron confit)
½ bicchiere di olio d'oliva
1 cucchiaino di paprika
4 pistilli di zafferano (o 1/3 di cucchianino di zafferano)
¼ di cucchiaino di peperoncino (dolce)
1 bicchiere di acqua
pepe

Preparazione marinata
Pulire il pollo e dividere le cosce dalle sovracosce.
Preparare un contenitore per mettere il pollo a marinare per qualche ora (o tutta la notte).
Metteremo tutto insieme: tagliare tutte le verdure, affettare la cipolla, unire alla carne, aggiungere 1 bicchiere di acqua. Coprire e lasciare a marinare per alcune ore coperto (già dopo 4 ore la carne è ben insaporita).

Preparazione pollo
Dividere la carne dal succo e dalle verdure: filtrare con un colino separando il pollo, dal succo della marinata, dalla cipolla e le sue verdure, dal limone candito con le olive, li useremo in 4 momenti diversi.

Mettere il pollo a dorare in un tegame con poco olio, circa 15 minuti.
In un secondo tegame far dorare la cipolla e quando è appassita aggiungere il pomodoro, cuocere per 10 minuti insieme poi aggiungere il pollo, tutto il succo della marinata, 1 bicchiere di acqua, e proseguire la cottura per 20 minuti.

Di tanto intanto girare la carne e controllare che non manchi il liquido di cottura (nel caso aggiungere dell'acqua).

Negli ultimi 10 minuti di cottura aggiungere le olive ed il limone confit che avevamo tenuto separato. Servire con il couscous.


Citrons confits au sel - Si conservano per anni.


Tajine di Pollo alle Olive e Limone Confit - http://cucinainmusica.blogspot.com/
Ingredienti:
2 limoni meglio se biologici
sale grosso
volendo si può aromatizzare, in questo caso unire le spezie al sale: coriandolo in semi, pepe in grani, alloro, chiodi di garofano, aglio,

Preparazione:
Aprire i limoni in 4 spicchi, lasciando unita una parte, aprire a fiore e riempire di sale, accostare e infilare in un boccaccio di vetro, fare lo stesso con il secondo limone.

Di tanto in tanto scuotere il barattolo per ridistribuire il sale.
Se vogliamo prepararne di più possiamo sempre fare dei barattoli piccoli, dopo il primo mese i limoni saranno più molli e li possiamo riunire in un solo contenitore più grande.
Datare il barattolo, si possono iniziare ad usare già dopo un mese.

Fonte M.me Monica e Safa

Dopo 8 anni 03/2002 , dopo 1 mese: preparato in 4 vasetti da 2 e poi riunito in uno grande

Tajine di Pollo alle Olive e Limone Confit - http://cucinainmusica.blogspot.com/ 

lunedì 7 maggio 2012

Pasta con Sugo di Salsiccia e Funghi

Pasta con Sugo di Salsiccia e Funghi - http://cucinainmusica.blogspot.com/  

Acquistare un prodotto di buona qualità (usiamo la salsiccia che prepara personalmente Franco, il macellaio della “nostra boutique della carne”, che utilizza carni selezionate), altrimenti mangeremmo solo del grasso!


Ingredienti
210 g di pasta
150 g di salsiccia
1 cipollotto
2 foglie di salvia
2 foglie di basilico
1 rametto di rosmarino
150 g di polpa di pomodoro
10 funghi coltivati
2 rametti di prezzemolo
2 cucchiai di olio d'oliva
½ bicchiere di vin santo (o altro aromatizzato)


Preparazione salsa
Tagliare la salsiccia a pezzettini, tritare il cipollotto e mettere nella pentola a pressione con olio d'oliva e gli aromi.
Far cuocere circa 5 minuti e aggiungere il vino, farlo evaporare, poi aggiungere il pomodoro ed il basilico e cuocere ancora per 15 minuti.
A fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato e i funghi trifolati, condire la pasta, cospargendo il piatto con una generosa spolverata di formaggio grana.

Preparazione funghi
Nettare i funghi e tagliarli a fettine.
Ungere una pentola (meglio se il wok o una di ghisa) e riscaldare l'olio. Unire i funghi e cuocerli a fiamma vivace, allargare i funghi sul bordi lasciando vuoto il centro dove si forma il liquido (consentendo all'acqua di evaporare velocemente, altrimenti si crea quel fondo acquoso che rende molliccio il fungo). Bastano pochi minuti, cospargere di prezzemolo e spegnere il fuoco.

Si possono utilizzare così come contorno oppure unire ad un sugo o farcire una pizza.

Salsiccia con le Patate

Salsiccia con le Patate - http://cucinainmusica.blogspot.com/


Una pietanza economica e molto facile da fare con un unico accorgimento: acquistare un prodotto di buona qualità (noi l'acquistiamo da Franco, la nostra "boutique della carne", il nostro macellaio la prepara con carni selezionate e aromatizzata al finocchio), altrimenti mangeremmo solo del grasso!

Ingredienti
600 g salsiccia tagliata a tocchetti e bucherellata
6 patate medie pelate e tagliate a grossi pezzettoni
1 cipollotto fresco (o 1 cipolla)
1 bicchiere di vin santo (o altro vino aromatizzato o liquoroso)
60 g di polpa di pomodoro (o 2 pomodori freschi privati dei semi)
2 cucchiai di olio
1 bicchiere di brodo di carne oppure acqua ed estratto
Aromi: 3 foglie di basilico, 4 chiodi di garofano, 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di alloro.
A fine cottura poche foglie di prezzemolo

Per la cottura usiamo la pentola a pressione.

Preparazione
Mettere nella pentola l'olio e gli aromi spezzettati, unire la salsiccia e cuocere per circa 15' minuti dal sibilo della pentola a pressione. Unire le patate, il pomodoro, il brodo (o estartto e acqua) e cuocere ancora per 10 – 15 minuti.

A cottura ultimata verificare se manca di sale (non lo abbiamo messo volutamente all'inizio perchè la preparazione risulta già saporita), unire il prezzemolo tritato e servire.

. - . - .
Un'alternativa veloce e cuocerla alla griglia arrotolandola a spirale fermandola con uno stecco di legno. 
Qui servita con le Patate Hasselback.

Salsiccia alla Griglia - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Ricetta di Horas

sabato 5 maggio 2012

Pasta della Cinzia (al ragù bianco)

Pasta della Cinzia (al ragù bianco) - http://cucinainmusica.blogspot.com/
Alcune nostre ricette sono una tradizione di famiglia, altre, come questa, lo diventano.

L'amica della nostra “cucciola” ha sperimentato questa ricetta, che ha mangiato a Trastevere, nella sua recente vacanza a Roma. Le è così piaciuta che ha deciso di prepararla ai suoi amici, che hanno gradito e deciso di proporla in famiglia; che dire l'abbiamo apprezzata anche noi per la semplicità degli ingredienti e la sua economicità, tanto che è entrata di diritto nell'elenco delle ricette di famiglia.

Questa preparazione risulta interessante anche perché consente di anticipare la preparazione del condimento e di cuocere all'ultimo momento la pasta: ideale se abbiamo ospiti.

Ingredienti
180 g di pasta fresca “maltagliati” (noi abbiamo usato i garganelli)
150 g carne trita scelta di manzo (o maiale o salsiccia o un mix)
3 zucchine tagliate a julienne
3 carote tagliate a julienne
1 pezzo di porro (circa 10 cm)
2 foglie spezzettate di alloro
1 rametto di rosmarino
1 panetto da 80 g di formaggio Philadelphia classico (o panna)
1 ½ bicchiere circa di brodo vegetale
2 – 3 cucchiai di olio d'oliva
½ bicchiere di vino bianco con 1 cucchiaio di brandy

Preparazione
Mettere a cuocere la carne con poco olio, il porro tagliato sottilmente, il lauro e il rosmarino.
Nel frattempo preparare la verdura tagliata a julienne e tenerla separata.

Quando la carne è rosolata sfumiamo con il vino bianco.

Uniamo il brodo vegetale e portiamo a cottura la carne (circa 30 minuti). Al termine uniamo le carote tagliate, facciamo cuocere per 3 – 4 minuti, poi uniamo le zucchine e proseguiamo la cottura ancora per 2 – 3 minuti; quando la zucchina è cotta spegniamo il fuoco.

Cuociamo la pasta al dente e sgoccioliamo.

Ora uniamo il formaggio al sugo di carne e verdure e poi uniamo la pasta sgocciolata, la giriamo insieme per un minuto e serviamo.

martedì 1 maggio 2012

Ciambella farcita alla Pera Sciroppata


Ciambella farcita alla Pera Sciroppata - http://cucinainmusica.blogspot.com/

Una deliziosa torta per la colazione.
Questa Ciambella è preparata con una confezione di frutta sciroppata, utilizzando sia la frutta che il suo succo e trae ispirazione (con alcune modifiche) dalla Torta proposta da “stella di vega” del Forum ChefChef che l'ha realizzata con il succo di frutta comunemente venduto nei supermarket.
E' possibile variare la farcitura con tutti i gusti che ci possiamo immaginare, oppure con il succo d'arancia fresca.

Ingredienti
3 uova
150 g di zucchero semolato
200 g di farina 00
1 bustina di lievito
70 g di olio di semi (1 bicchierino di plastica del caffè della macchinetta)
85 g di succo di frutta a scelta (1 bicchierino di plastica del caffè della macchinetta)
la scorza di un limone (o arancia se usiamo il suo succo)
1 pizzico di sale
½ chucchiaino di bicarbonato

Per la farcitura
150 – 200 g di succo di frutta
30 – 50 g di zucchero di canna
1 cucchiaio colmo di farina

NB.: per questa realizzazione ho utilizzato una confezione di pera (scatola da 411 g e 230 g di prodotto sgocciolato) ed il suo sciroppo.

Preparazione Ciambella
Per prima cosa battere le uova con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso e chiaro.
Setacciare la farina con il lievito, il sale, il bicarbonato e la scorza di limone.
Miscelare l'olio con il succo di frutta.
Aggiungere la miscela di liquidi e quella di farina, alternandoli, al composto di uova.
Inburrare una tortiera e infarinare (qui ho usato delle briciole di torta fatta in precedenza).
Preriscaldare il forno e infornare a 180°C – ventilato per circa 30 minuti.
A cottura ultimata far raffreddare e tagliare nel mezzo per la farcitura.


Preparazione farcitura
Aggiungere allo zucchero la farina e amalgamare, poi aggiungere il succo, poco per volta, e amalgamare poi portare a cottura fino a quando è divenuto denso.

Assemblaggio
Stendere la crema sulla metà della torta tagliata nel mezzo, unire, volendo, la frutta tagliata a fettine sottili (o farne una purea con il mixer) e coprire premendo leggermente per far aderire.
Cospargere con zucchero a velo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...