Cerca nel Blog:

martedì 27 novembre 2012

Petto ripieno alle castagne

Petto ripieno alle castagne - http://cucinainmusica.blogspot.com

Il petto di pollo ripieno con le castagne è una ricetta molto facile, può costituire una valida alternativa ai classici della nostra tavola di Natale come il tacchino di Natale o il petto di tacchino ripieno.

Ingredienti - 3-4 porzioni
Per farcire la carne
1 petto di pollo, circa 400 g
100 g di carne macinata di vitello (o un mix con salsiccia)
3 – 4 prugne secche
10 castagne lessate più alcune per guarnizione
2 cucchiai di formaggio parmigiano
olio sale e pepe per condire la carne
2 cucchiai del mix di verdure del sughetto

Per il sughetto di cottura
Passare al mixer: 2 carote, 2 gambi di sedano, 1 cipolla media
2 spicchi di aglio in camicia (chiusi nella loro buccia)
2 rametti di rosmarino
poco burro olio sale e pepe
vino bianco e cognac


Preparazione
Dividere il petto di pollo in due, privarlo degli ossicini e delle parti di cartilagine (possono diventare un mini brodo di pollo da usare per la preparazione).

Ora procedere con attenzione e tagliare per formare una tasca; incidere la carne partendo dalla parte del petto più alta, e infilare in senso orizzontale la lama appuntita di un coltello, formare una tasca da riempire; se dovesse rompersi la carne non ne faremo un problema, con ago e filo si cuce.

Passare al mixer tutti gli ingredienti del ripieno poi farcire i due mezzi petti di pollo che fermeremo chiudendo con del filo da cucina faremo una cucitura.

In un tegame mettere burro, olio e rosmarino e rosolare a fuoco vivace la carne per saldarla da tutti i lati poi toglierla dal tegame e mettere a rosolare le verdure, quando sono tostate unire la carne e sfumare con il vino bianco e cognac.

Portare a cottura, aggiungendo 1 mestolo di brodo, e continuare in forno a 200°C per 40 minuti.

Se si asciuga troppo aggiungere del brodo (o dado e acqua se non ne abbiamo).

giovedì 22 novembre 2012

Gnocchi di Ricotta

Gnocchi di Ricotta - http://cucinainmusica.blogspot.com


Una preparazione molto utile se abbiamo della ricotta in eccesso da consumare velocemente perché vicina alla sua scadenza.

Ingredienti per 2 porzioni
200 g di ricotta Romana (qui ho usato la Pettinicchio)
100 g di parmigiano
70 g farina 00 o fecola o un mix delle due, più 2 cucchiai sulla spianatoia
1 uovo
sale e pepe

E per condire della passata di pomodoro profumata al basilico
In alternativa condire con burro e salvia e volendo gratinare in forno con una spolverata di formaggio parmigiano.

Preparazione
Mettere la ricotta in un colino per perdere parte della sua acqua (in caso contrario richiederebbe troppo farina rendendo duri gli gnocchi).

Aprire con una forchetta la ricotta in una scodella, aggiungere il sale e la noce moscata, il parmigiano e unire l'uovo. Mescolare per amalgamare bene.

Aggiungere la farina a cucchiaiate incorporando bene fino a quando l'impasto è ben sodo; potrebbe non servire tutta o, se la ricotta è troppo umida, richiederne ancora.

Quando il composto è sodo trasferirlo sulla spianatoia infarinata e dividerlo per fare dei bastoncini.
Tagliarli e girarli nella farina (per infarinare il punto del taglio) poi allinearli in un vassoio pronti per la cottura.

A parte, in una padella larga, far scaldare la passata di pomodoro con un fondo di olio, aggiustare di sale e profumare con qualche foglia di basilico spezzettato, è pronta in circa 5 minuti.

Contemporaneamente portare a bollore l'acqua salata e tuffare gli gnocchi.

Quando gli gnocchi salgono a galla scolarli con la schiumarola e trasferirli nella padella con il pomodoro, farli cuocere insieme per 2 minuti e servire con una spolverata di formaggio parmigiano, se ne abbiamo decorare con qualche foglia di basilico.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...