Cerca nel Blog:

mercoledì 23 ottobre 2013

Pollo Marinato e Speziato

Si possono cuocere sulla piastra o una griglia e servirli direttamente, in alternativa infilarli su uno stecco di legno per renderli i protagonisti di un Buffet.

 
Ingredienti 4 -5 porzioni
1 kg di petti di pollo (2 o 3 secondo la grandezza)
150 ml di olio d'oliva
1 spicchio di aglio
1 succo di limone (in origine lime)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di pepe nero
1 peperoncino secco sbriciolato
1 cucchiaino di paprika
1 cucchiaio di semi di sesamo

Preparazione
Ripulire i petti di pollo dalla pelle, cartilagini o ossicine varie, poi tagliarlo a strisce.

Scaldare l'olio per 2 minuti con l'aglio.

Leviamo l'aglio cotto e versiamo in una scodella per la marinata dove avremo messo tutti gli altri ingredienti: succo di limone, paprika, peperoncino, semi di sesamo, sale e pepe.

Gli aromi con l'olio caldo sprigioneranno più intensamente aroma e sapore andando ad insaporire bene il nostro petto di pollo.

Unire le strisce di pollo e amalgamare bene. Coprire e riporre in frigorifero da 30 minuti a 2 ore.

Sgocciolare il pollo marinato mettendolo sopra ad un colino e nel frattempo riscaldare la piastra (o griglia) per la cottura.

Allineare i pezzi di carne, senza sovrapporli, e cuocerli per 5 minuti per parte.

Fonte ispiratrice Arturo TV – Csaba

lunedì 14 ottobre 2013

Confettura Pere e Cardamomo

Avevo comperato i semi di Cardamomo, tentata dalla novità, poi li ho lasciati li ad aspettare una ricetta che li vedesse protagonisti, ed è arrivata!


Quando ho aperto la busta sono rimasta sorpresa dall'intenso e fresco odore, anche i baccelli vuoti sono profumati, e li ho bruciati nel camino per diffonderne il profumo. L'abbinamento suggerito nella ricetta è con le pere Williams oppure le Passa-Crassana.

Ingredienti - rende 2 vasi
1 kg di pere Williams
500-600 g di zucchero semolato (con 500 g è molto dolce, ne bastano 300 g)
1 limone succo e scorza grattugiata
10-12 baccelli di cardamomo

Preparazione
Grattare la scorza (senza parte bianca, solo la gialla!) e spremere il succo del limone, metterlo in una scodella che possa poi contenere le pere.

Aprire i baccelli di cardamomo e mettere i semini in un pestello, polverizzarli e aggiungerli al succo di limone.

Pelare le pere e privarle del torsolo poi ridurle in cubetti o fettine sottili e unirle al limone e cardamomo, girarle per uniformare gli aromi, unire lo zucchero e lasciare insieme per 30 minuti.

Versare in una pentola e portare a cottura, ci vorranno circa 30 minuti.

Invasare e sterilizzare prima di conservare in dispensa.

Fonte ispiratrice da http://cuisine.journaldesfemmes.com/recette/316453-confiture-poire-cardamome Brigitte Villani

mercoledì 9 ottobre 2013

Muffin Yogurt e Fichi

Una ricetta senza grassi, usa solamente lo yogurt alla frutta, qui ho utilizzato la mia confettura ai fichi neri.


Ingredienti – 18 pirottini di carta, 12-14 da muffin
160 g di zucchero semolato
250 g di farina 00
50 g di fecola di patate
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
2 uova
200 g di yogurt bianco (*)
1 cucchiaio di miele
100 g di confettura di fichi neri

(*) in origine yogurt con la frutta a pezzetti

Preparazione
Mescolare tutti gli ingredienti solidi.
Formare un buco e unire tutti gli ingredienti liquidi, sbattere con una forchetta poi iniziare ad incorporare il composto di farina fino a rendere l'impasto omogeneo.

Con il porzionatore del gelato riempire i pirottini e infornare, in forno preriscaldato, a 180°C – ventilato, per circa 20 minuti. Controllare con uno stecchino di legno.

Fonte ispiratrice – modificato da questo post di dolciricette  

Confettura di Fichi Neri

Dopo aver preparato la Cheesecake ai Fichi Neri ho lavorato i frutti avanzati in una confettura da usare per altre preparazioni.


Ingredienti
1000 g di fichi neri
600 g di zucchero semolato
1 limone succo e scorza

Preparazione
Lavare i frutti, eliminare i picciuoli, tagliarli a metà, o in quarti, a seconda della loro grossezza (io tengo la buccia) e metterli in un tegame con lo zucchero, il succo di limone e la scorza grattugiata del limone.
Far cuocere per circa 30 minuti girando spesso il composto.
Cuocere fino a quando lo sciroppo si è concentrato quasi come il miele.
Invasare da caldo e capovolgere il contenitore per sterilizzare bene il tappo.

Se vogliamo conservarla più a lungo dobbiamo aumentare la percentuale di zucchero, anche fino al 80% rispetto ai frutti.

Una volta aperto il vasetto va conservato in frigorifero.  
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...